Terna, la Rete Elettrica Nazionale in borsa

Terna, la Rete Elettrica Nazionale in borsa

27 novembre 2018 0 Di tony_lamb

Occupandoci e parlando di investimenti e titoli di borsa non potevamo non prendere in considerazione la Rete Elettrica Nazionale Terna.

Nell’ultimo mese Terna ha dato delle buone soddisfazioni a coloro i quali hanno investito in azioni Terna. Il titolo è passato da 4,43 euro a 4,75, lasciando ancora buoni spiragli per una crescita futura.

La società gestisce sul territorio italiano una rete di ben 72 900 km di linee elettriche ad alta tensione, garantendo energia elettrica in gran parte del territorio.

Inizialmente Terna faceva capo a Enel, altro colosso nazionale del settore energia, ma in seguito alla liberazione del mercato avvenuta nel 1999, Terna ha assunto indipendenza propria e conseguente quotazione al FTSE MIB indipendente.

Tra le cose interessanti che potrebbero risultare rilevanti per i potenziali investitori, menzioniamo che Terna dal 2010 fa parte di un amplio progetto che permette ai paesi di area medio orientale di ottenere energia pulita da fonti rinnovabili.

In ambito nazionale, invece, Terna ha preso parte ad un piano che si concluderà solo nel 2021, che prevede una riduzione delle emissioni di C02.